FacebookTwitterGoogle Bookmarks

Login Form

Scarica il Numero di Agosto!

Dalla Foto Gallery

inarello-Bolide...
Image Detail
Assemblaggio De...
Image Detail
Specialized-Ven...
Image Detail
Cervélo-P5-Team...
Image Detail
 

Ciclonline.com

Come scegliere una bicicletta ibrida

Spett.le Redazione,

vorrei dei consigli su quale bicicletta acquistare. Percorro circa 3.000 km l'anno, su percorsi misti; non vorrei una sportiva da stada pura, ma neanche una MTB totale, come quella che ho adesso. So che ci sono le cosiddette "ibride", ma non so molto al riguardo, quindi vorrei un vostro parere e consiglio. Lettera firmata.

Per prima cosa grazie per averci contattato. Da come scrive nella lettera percorre strade abbastanza impegnative e questo, associato a valori di forza espressa dalle gambe sicuramente non a livello di una professionista, fanno si che si trovi bene con la rapportatura di una MTB pur percorrendo strade asfaltate. Le ibride racchiudono oggi una vasta gamma di modelli che hanno ai loro estremi delle bici da corsa con manubrio dritto e delle MTB con ruote meno tassellate. Ora, venendo alla sua domanda, occorre mettere dei paletti che poi la possano aiutare nella scelta della sua bicicletta ideale. Per prima cosa i rapporti: se oggi si trova bene con la sua MTB, dovrà per forza di cosa trovare (o fare assemblare) una bicicletta che abbia una scala di rapporti uguale alla sua: poco più lunghi o più corti dipende da Lei. Se attualmente riesce ad affrontare tutti i percorsi con un buon ritmo di pedalata allora significa che vanno bene quelli che ha ora, oppure poco più lunghi, ma se in alcune salite il suo ritmo di pedalata è sotto le 60 pedalate al minuto, Le consiglio di accorciare ancora un po’ i rapporti, almeno fino a quando non avrà una maggiore forza nelle gambe. Già con questa scelta dovrebbe escludere gli estremi della categoria ibrida: le bici da corsa con manubrio dritto hanno rapporti troppo lunghi per le Sue attuali capacità, al contrario, quelle derivate dalla MTB, forse li hanno troppo corti. Poi, consideri questo: una bici ibrida, per quanto più pesante di una bici da corsa, è sempre più leggera di una comune MTB, questo è senza alcun dubbio un vantaggio insieme a pneumatici più scorrevoli, per contro i cerchi da 28 pollici portano ad un maggiore sviluppo metrico ad ogni pedalata rispetto ai cerchi da 26 pollici. Anche i copertoncini adottati sono importanti, quelli da corsa hanno misure di 23x700, molte ibride li montano della stessa misura, altre, misure via via più grandi. Una misura compresa tra 25 e 28x700 è un ottimo compromesso tra leggerezza, scorrevolezza, confort e capacità di reggere a manti stradali non perfetti. Se poi ha la fortuna di pedalare su strade in perfette condizioni può optare tranquillamente per un 23x700, al contrario si assesti su di un 28x700. Infine il telaio: alcuni modelli hanno telai derivati dalla MTB, ma visto l'utilizzo esclusivamente su asfalto le consiglio un telaio da strada, più leggero e reattivo. In conclusione, può vedere che le difficoltà che mi ha detto di trovare nel ricercare la sua bicicletta ideale derivano dal fatto che questa in commercio non esiste, o quasi. Alcuni modelli la possono soddisfare per alcune caratteristiche, altri per altre. La decisione spetta a Lei, o acquista il modello che più si avvicina alle sue esigenze e si accontenta, oppure sceglie una strada tutta sua. Partendo da una bicicletta che più si avvicina al suo ideale, con l'aiuto del suo ciclista, apporta tutte quelle modifiche necessarie per renderla sua, oppure parte da un telaio adeguato alla Sua corporatura e ci assembla i componenti che più ritiende adatti a soddisfare le proprie esigenze. Dal punto di vista economico consideri anche questo: se ha intenzione di tenere la bicicletta a lungo allora può pensare di farsi una propria bicicletta, ma se ha intensione di tenerla solo qualche stagione, tenga presente che le biciclette ibride hanno poco mercato e non conviene investirci molti soldi. In tal caso Le converrebbe di sicuro orientarsi verso una bicicletta da corsa che potrebbe personalizzare come meglio ritiene (o addirittura una bicicletta ibrida usata) ed in futuro, dopo averla riportata nelle condizioni originali, rivenderla.