“Cimo gambe e cuore”, a Ca’ del Poggio la bicicletta con diamanti di Cimolai

La specialissima due ruote con cui il ciclista del team Lampre-Merida ha corso la Milano-Sanremo sarà esposta sabato 19 novembre al Ristorante & Resort di San Pietro di Feletto, nei pressi del celebre Muro dove il 27 maggio transiterà l’edizione numero 100 del Giro d’Italia. Una serata evento all’insegna della beneficenza a favore dell’hospice “Casa Antica Fonte” di Vittorio Veneto

Un pezzo unico, da veri intenditori. Davide Cimolai, ciclista pordenonese del team Lampre-Merida, ha partecipato all’edizione 2016 della Milano-Sanremo con una bici speciale: una Merida Reacto impreziosita da diamanti.

L’opera è frutto della creatività di Innocente Ciciliot, maestro orafo di Vittorio Veneto che ha realizzato due scudi diamantati con gli stemmi delle città di Milano e di Sanremo. Gli scudi sono poi stati applicati alla bicicletta con cui Cimolai ha percorso i quasi 300 chilometri della Classicissima di primavera.

La bici con diamanti di Davide Cimolai sarà esposta sabato 19 novembre, a Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, in occasione della cena sociale del Cimo Fans Club. Una serata evento all’insegna della beneficenza a favore dell’hospice “Casa Antica Fonte” di Vittorio Veneto, una struttura che garantisce cure palliative e assistenza ai malati oncologici.

Non è un caso che la serata benefica e la cena sociale del Cimo Fans Club si tengano a Ca’ del Poggio Ristorante & Resort. Sulle strade di San Pietro di Feletto, il prossimo 27 maggio, transiterà infatti l’edizione numero 100 del Giro d’Italia. E la tappa di quel giorno - la penultima prima del gran finale di Milano - avrà come passaggio clou l’ascesa sul Muro di Ca’ del Poggio, dove sarà collocato anche un Gran Premio della Montagna.

Sarà il quarto passaggio della Corsa Rosa sul Muro di Ca’ del Poggio, dopo quelli effettuati nel 2009, 2013 e 2014. Il conto alla rovescia per il grande evento, fortemente voluto dalla Regione Veneto, è già iniziato.

Cimolai, se i programmi della sua squadra lo permetteranno, confida di essere tra i ciclisti del Giro d’Italia che il 27 maggio transiteranno sul Muro di Ca’ del Poggio. Il Cimo Fans Club sarà presente. Intanto, però, la salita simbolo della terra del Prosecco, farà idealmente da cornice ad una serata in cui grande ciclismo significherà soprattutto grande cuore.

IL MURO DI CA' DEL POGGIO

Ufficio Stampa

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultime News

Ultime Notizie Gare

Ultime Notizie Tecnica - Manutenzione

Ultimi Articoli Biciclette

Ultimi Articoli Alimentazione - Fisiologia - Biomeccanica - Allenamento - Q&A