Ortler Bike Marathon, iscrizioni a 55 euro fino al 31 dicembre


Nessuna delle nostre piccole sofferenze quotidiane resiste a un buon colpo di pedale. Tristezza, attacchi di malinconia… inforchiamo la bicicletta e fin dalle prime pedalate abbiamo l'impressione che un velo si squarci”, scrisse Didier Tronchet, uno squarcio che illuminerà i bikers in una delle 300 giornate di sole della Val Venosta, ed il 3 giugno 2017 il terzo atto della Ortler Bike Marathon potrà finalmente prendere forma.

Fra la storia e le bellezze culturali di Glorenza (BZ) partiranno le gioie ed i ‘patimenti’ degli atleti che con grinta e passione si presenteranno sugli sterrati altoatesini per dar sfogo alle proprie emozioni ed ambizioni di classifica. Le iscrizioni per partecipare sono già aperte, anche se mancano molti mesi alla gara gli appassionati pedalatori non dovranno tergiversare, la quota agevolata di 55 euro sarà a disposizione solamente fino al 31 dicembre, comprensiva del consueto e fornito pacco gara.

Assieme alla registrazione, inoltre, chi vorrà potrà anche ordinare una maglietta con il logo della Ortler Bike Marathon al costo aggiuntivo di 30 euro, prodotto che potrà essere acquistato anche nella giornata di gara.

Il comitato organizzatore presieduto da Gerald Burger conosce bene i bikers, e riserva loro ogni attenzione di cui hanno bisogno: percorsi in cui il furore agonistico svetta anche sulle cime venostane, scenari mozzafiato faranno da sfondo alle gesta dei competitors, assetati di successo.

Ogni partecipante della Ortler Bike Marathon dovrà decidere quale percorso affrontare al momento dell’iscrizione, la scelta nel corso della gara non sarà più possibile. Il tracciato marathon si compone di 90 km e 3000 metri di dislivello, attraversando i seguenti comuni ed attrazioni turistiche: Glorenza, Malles, Burgusio, Monastero di Monte Maria, Chiesa di Santo Stefano, Klostersäge, Lataschg, Prämajur, Plantapatsch, malga Platzeralm, malga Bruggeralm, maso Greinhof, Resia, Curon, San Valentino alla Muta, Dörfl, Alsago, Planol, Malettes, Mösl, Mazia, maso Schlosshof, maso Lochhof, Castel Coira, Glorenza. L’itinerario classic sarà invece ben più abbordabile, con 51 km di lunghezza e 1600 metri di dislivello, sempre con partenza dal caratteristico borgo di Glorenza, attraversando poi nell’ordine: Malles, Burgusio, San Valentino alla Muta, Dörfl, Alsago, Planol, Malettes, Mazia, maso Schlosshof, maso Lochhof, Castel Coira, Sluderno, prima di tornare nuovamente a Glorenza. I concorrenti non avranno molto tempo per godersi le bellezze turistiche proposte dai percorsi di gara, ma non sono molte le sfide che permettono di passare all’interno di manieri storici o monasteri secolari, come nel caso di Castel Coira e dell’abbazia di Monte Maria.

I ‘viaggi’ sui pedali della Ortler Bike Marathon regalano dunque anche numerose ‘suggestioni’, proiettando i bikers in uno dei regni più adatti a valorizzare le abilità degli atleti della mountain bike, esaltati al massimo dalla competenza del comitato altoatesino, uno staff organizzatore che non lascia mai nulla al caso.

Info: www.ortler-bikemarathon.it

Comunicato Stampa

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultime News

Ultime Notizie Gare

Ultime Notizie Tecnica - Manutenzione

Ultimi Articoli Biciclette

Ultimi Articoli Alimentazione - Fisiologia - Biomeccanica - Allenamento - Q&A