mastehead


Continua l’espansione delle biciclette Mtb “Plus” e certamente Trek non è rimasta indietro presentando uno dei suoi modelli di maggiore successo con il nuovo standard di ruote 27.5 Plus: il Fuel EX 27.5 Plus. Vediamo nel dettaglio le sue caratteristiche tecniche, i suoi punti di forza e le sue eventuali debolezze.

Questo articolo è riservato agli abbonati a Ciclonline Digital, per abbonarti clicca qui.

 

Il rinnovato telaio Fuel EX viene proposto in tre differenti assemblaggi, due con telaio in alluminio ed uno con telaio in fibra di carbonio; al momento non è prevista la messa in vendita del kit telaio. Nella versione in fibra di carbonio, il triangolo della sospensione posteriore è in alluminio ed identico alle due versioni con telaio in alluminio. Per tutti i telai è previsto il passaggio interno dei cavi, la serie di sterzo differenziata e lo standard Boost dei mozzi, con quello posteriore da 148 millimetri e quello anteriore da 110 millimetri. Le ruote vengono assemblate con mozzi Bontrager per le versioni in alluminio, e DT Swiss per la versione in carbonio.

Il movimento centrale ha per tutti e tre i modelli lo standard PF92, con guarnitura doppia (Raceface) sulla versione base in alluminio e top in carbonio (Deore XT), singola sulla versione di medio livello con telaio in alluminio (Sram GX). L’ammortizzatore è posizionato parallelamente al tubo reggisella, come oramai tradizione sui modelli Fuel EX, e permette un travel di 130 millimetri.

Ovviamente cambia il modello, che è Rock Shock nel modello entry level e Fox negli altri due. La forcella ha invece un travel di 140 millimetri ed è sempre differenziata per i tre modelli: Rock Shock nel modello entry level e Fox negli altri due. Il gruppo utilizzato è Deore nel modello Fuel EX 5, Sram GX nel modello Fuel EX 8 e Shimano XT nel modello Fuel EX 9.8. In tutti e tre i modelli, i freni sono Shimano ed esattamente Shimano M315 nella versione 5, Shimano Deore nella versione 8 e Shimano XT nella versione 9.8.

I componenti sono tutti Bontrager, eccetto il reggisella che è KS nel modello 5 e RockShock Reverb Stealth nel modello 9.8. I copertoni hanno dimensioni di 27.5x2.8. Il telaio può essere convertito anche con ruote da 29 pollici e dimensione dei copertoni da 29x2.4. I prezzi, per il momento pubblicati solo per il mercato americano, sono di:

Fuel EX 5 27.5 Plus $2.399,99

Fuel EX 8 27.5 Plus $3.299,99

Fuel EX 9.8 27.5 Plus $5.299,99

Nel caso del modello entry level, vediamo che non sono di molto superiori ad un analogo modello con ruote tradizionali e questa è certamente una buona notizia.

Nel complesso, la Trek Fuel EX Plus sembra interpretare al meglio il concetto di bicicletta facile e divertente da guidare. Il peso, non dichiarato, rimane l’incognita principale per comprenderne le sue reali potenzialità in salita.

Certamente, comunque, non si dovrebbe discostare da altre realizzazioni similari, visto il tipo di telaio e l’assemblaggio proposto, comunque di buon livello in considerazione del prezzo di listino.

Una bicicletta che dovrebbe soddisfare al meglio le esigenze di chi cerca un modello facile da guidare, soprattutto in discesa, e non è molto interessato alle prestazioni assolute in salita.

D’altro canto, c’è da rilevare che anche una 29er con travel da 130/140 millimetri non è certamente una bicicletta da salita; quindi chi vedeva di buon occhio le 29er con tale escursione può tranquillamente pensare di ambire a questa Fuel EX 27.5 Plus.

Come sempre, da segnalare la possibilità di convertire la bicicletta da 27.5er Plus a 29er standard; una possibilità in più che non è da disprezzare.

Tra i tre modelli proposti, quello di mezzo, il Fuel EX 8 Plus, sembra il più centrato come rapporto qualità/prezzo/prestazioni, mentre il modello 5 è il classico entry level ben realizzato ed il modello 9.8 destinato a chi vuole un telaio in fibra di carbonio, che su di una bici full da 13/14kg permette di risparmiare si e no 150 grammi ….

Da segnalare, comunque, che proprio sul modello 9.8 l’assemblaggio è di qualità molto buona.

Nel complesso una proposta valida nel nascente settore “Plus”.

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click