Vai alla Foto Gallery

Vai al Video

Fabian Cancellara usa per le Classiche del Nord il telaio Trek Domane

che presenta una differente geometria, un interasse maggiore, un triangolo posteriore più lungo ed una forcella differente, rispetto al Trek Madone. Più alto il tubo di sterzo e tutta differente la fibra di carbonio con cui è realizzato. Queste modifiche, insieme agli inserti in elastomero su forcella, manubrio e tubo verticale, portano ad una bici più stabile e confortevole, più adatta alle difficili strade del Fiandre e della Roubaix. Il telaio viene assemblato con il gruppo Shimano Dura Ace meccanico e non il Di2. Attacco, piega e reggisella sono Bontrager, così come la sella. I pedali sono SpeedPlay e le ruote Bontrager. La guarnitura è dotata di rilevatore di potenza SRM. Una bici leggera, stabile ed affidabile.

 

 

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter
X

Right Click

No right click