Wilier 101 SR Disc 2014

 

 

Nuovo modello 2014. ll triangolo principale NON è cambiato rispetto alla versione SR, è stato solo aggiunto un foro per il passaggio del cavo idraulico. Completamente nuovo il carro posteriore. Largo 135mm, con il post mount alloggiato all’interno del fodero, seguendo i dettami del 101XN. Il cavo idraulico posteriore corre all’interno del telaio, con l’uscita sul fodero post verticale. La forcella è stata completamente ridisegnata. I foderi sono asimmetrici, per un migliore controllo delle forze durante la frenata, che è appunto asimmetrica. Il disegno della forcella permette l’uso di dischi di 160mm. Attenzione all’inserzione della ruota, diversa dalle classiche forcelle da corsa.

PRICE RANGE 3.899 € - 5.599 €

 

Wilier 101 Air 2014

 

La VERA novità della stagione 2014. Combina l’incredibile rigidità, l’agilità e la facilità di guida del Cento1SR con la sofisticata aerodinamica e design del TwinBlade.

PRICE RANGE

3.899 € - 8.649 €

Forcella aerodinamica integrata, scatola movimento centrale 386 EVO BB, posteriore aerodinamico, reggisella aero, placchetta guida cavi, cavi integrati, nuovo forcellino 2-in-1.

 

INTEGRATED AERO FORK

Wilier ha creato 2 piccoli canali sotto la testa forcella, seguendo un po’ il concetto di TwinBlade, che prevede un migliore controllo dei flussi d’aria piuttosto che i foderi più fini del mondo. Quei piccoli canali aiutano il controllo dei flussi d’aria e permettono allo stesso tempo di avere una migliore rigidità. Il disegno permette una integrazione con il telaio simile al Cento1SR, che aumenta la rigidità del telaio stesso. L’integrazione della forcella non è un mero esercizio estetico, ma risponde a reali esigenze tecniche. È maggiormente difficile creare la corretta rigidità in un telaio che presenta dei tubi molto “alti” ma anche molto “fini”... il disegno creato aumenta la lunghezza “virtuale” del tubo di sterzo, creando un “quadrato” in cui lo sterzo rappresenta uno dei lati, che rende il telaio più rigido in torsione. Anche il tubo sterzo è stato disegnato il più profondo possibile, sempre all’interno delle regole UCI. Questi aspetti combinati aumentano la rigidità torsionale del telaio.

Grazie al massiccio movimento centrale BB386evo è possibile disegnare dei massici foderi posteriori. Come da lunga tradizione Wilier i posteriori orizzontali sono asimmetrici, per migliorare il contrasto alla coppia della catena.

Ispirato dal disegno del TwinBlade, i post verticali sono stati tenuti il più basso possibile, sempre per migliorare l’aerodinamica. Il freno posteriore, come si può vedere, è perfettamente coperto dai foderi. Come molti altre parti del telaio, anche i foderi verticali sono stati disegnati secondo la teoria di Kamm. Un taglio netto, che permette una “pinna” virtuale dal punto di vista aerodinamico, ma che permette di restare leggeri e all’interno delle regole UCI. Rispetto ad altri competitor, il freno posteriore si monta “normalmente” con una normale chiave a brugola, nessun rinvio, nessuna terza parte in metallo.

Il reggisella è prodotto da Ritchey, in carbonio monoscocca, il disegno è un progetto Wilier Triestina. Disegnato per integrarsi perfettamente con la sofisticata aerodinamica del telaio. Il meccanismo di bloccaggio è semplice ed intelligente allo stesso tempo, restando aero e incredibilmente sicuro. Si tratta di 2 sistemi che lavorano assieme. Una parte interna, che blocca il reggisella nel telaio, ed una fascetta, che blocca il solo reggisella, impedendo di slittare all’interno, indipendentemente dalla superficie percorsa.

La placchetta passa filo sottoscatola è perfettamente integrata all’interno del telaio, pulito, semplice ed aerodinamico. Il grosso foro sul tubo obliquo, necessario per una facile operazione di montaggio e/o manutenzione, viene perfettamente coperto. Da notare che non si tratta di una semplice piastrina, il disegno tridimensionale permette di avere 2 angoli diversi per il passaggio dei cavi, avendo i 2 cavi 2 angoli diversi di inclinazione. Tutto questo a beneficio di una deragliata ottimale.

Tutti i cavi scorrono all’interno del tubo obliquo. Spostata poi la posizione dei “tension adjuster” per avere un look pulito ed aerodinamico. Introdotto un nuovo sistema, allo stesso tempo semplice ma efficace. Una placchetta di esclusivo disegno permette di trattenere e destinare i cavi nella posizione corretta, consentendo allo stesso tempo la regolazione della tensione del filo. Una placchetta ad hoc è stata poi creata per il passaggio dei cavi elettronici.

Il forcellino posteriore beneficia di un nuovo design. Mentre la stagione passata erano proposti 2 forcellini per i 2 tipi di gruppi, quest’anno con lo stesso forcellino si potranno montare sia gruppi meccanici che gruppi elettronici.

Sei misure standard: XS - S - M - L - XL – XXL. Quattro colori disponibili: Bianco/Rosso opaco Dark opaco Blu-plutonio opaco Bianco/Arancio fluo lucido.

La serie sterzo è di tipo tapered, 1”1/8 e 1” ¼. Perfetto equilibrio tra rigidità e comfort. Il mix di diversi tipi di matrici di carbonio è simile a quello super testata sui telai Cento1SL della passate stagioni e del recente Cento1SR.

 

 

 

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter