Siamo giunti quindi alla sincronizzazione di cambio e deragliatore.

 

In questi casi, oltre che alla propria esperienza, è sempre “obbligatorio” fare riferimento alle specifiche tecniche del costruttore. Si procede quindi con la sincronizzazione del deragliatore, effettuando varie prove e regolando le due viti di fine corsa del deragliatore stesso. Messo a punto il deragliatore anteriore, si procede alla sincronizzazione del deragliatore posteriore. Si procede per gradi, prima con la catena sulla corona grande, poi su quella piccola, quindi si controllano gli incroci. A questo punto si procede alla messa a punto finale, con le piccole regolazioni sul cambio e deragliatore e quando tutto funziona a dovere si procede alla definitiva regolazione delle viti di fine corsa di cambio e deragliatore. A questo punto si tagliano a misura i due cavi di acciaio e si inseriscono i terminali che evitano che il cavetto di acciaio si rovini.

Long Term Test 2014 supported by:

Sram

Deda Elementi

Deda Acciai Strada

Selle Italia

Elite

Mondo Due Ruote Spello (PG - Italy)

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter