mastehead


Il primo imputato è sempre la sella, ma mai l’abbigliamento, strano perché sarebbe la prima cosa da sostituire, spesso anche risolutiva.

Il fondello è la parte più importante che si interpone tra il nostro corpo e la sella, quello che assorbe le vibrazioni, il sudore, e permette una equa distribuzione del peso del corpo sulla sella stessa.

Purtroppo i fondelli buoni sono pochi e destinati ad abbigliamento di ottima qualità; la maggioranza dei ciclisti, invece, si accontenta di un prodotto entry level, quando non direttamente dell’abbigliamento del gruppo sportivo, quasi sempre di pessima qualità reale (perché poi è anche carino esteticamente…).

Un buon fondello deve essere sufficientemente ampio, avere delle zone di decompressione, essere a spessori differenziati, ben areato e traspirante.

Spesso il dolore ai genitali, al perineo ed in generale al sopra sella, deriva proprio da un fondello mediocre, che si schiaccia subito e non permette alcuna interposizione tra la superficie della sella ed il gluteo.

Altrettanto importante è la specificità del fondello, per uomo o per donna; troppo spesso questa differenza viene sottovalutata, ritenendo i due prodotti simili, ma non è così per l’ovvia e differente morfologia e fisiologia tra uomo e donna.

Non di rado le donne, semplicemente scegliendo un ottimo fondello da donna, risolvono i propri problemi di dolore andando in bicicletta.

Vedremo nel prossimo articolo quali sono i migliori prodotti del settore, così da evitare inutili acquisti che non migliorano la situazione in modo determinante.

 

X

Right Click

No right click