Le sella da donna

La donna deve indirizzarsi verso una sella specifica per le donne.

 Queste hanno una parte posteriore più ampia, in proporzione alla maggiore ampiezza del bacino delle donne. Poi si può scegliere la sella che si preferisce.

La sella da Mtb

La sella da Mtb è sostanzialmente identica a quella da strada, ma sono da preferire selle con una parte posteriore leggermente più ampia e con una maggiore imbottitura, per assorbire meglio i colpi del terreno. Sempre per questo motivo, è meglio avere un buon sistema di assorbimento delle vibrazioni, preferendo poi l'affidabilità al peso contenuto.

Selle anti prostata/anti compressione del perineo

Questo è un problema diffuso e dipende da molti fattori. Per le selle è bene scegliere un modello con la parte posteriore ampia, per far bene appoggiare il gluteo, ed una buon foro centrale, che deve essere il più ampio e lungo possibile. Preferibile, poi, una buona imbottitura in gel ed un buon sistema di sospensione che isoli dalle vibrazioni. Lo scafo deve, poi, essere flessibile nella parte centrale, e quanto più avere un profilo anatomico. Il discorso vale anche per le donne, che spesso soffrono di compressione dei genitali, in commercio sono presenti diversi modelli Lady con fori di decompressione.

 

 

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter