Indice articoli

Road:

Tradizionale: è oramai in disuso tra gli amatori, ma usata dai professionisti, ha una buona profondità ed altezza e quindi permette di trovare una buona posizione aerodinamica con le mani nell’impugnatura bassa.

Shallow: è caratterizzata da una curva molto stretta con un’altezza ed una profondità ridotta, è ideale per chi ha mani piccole, quindi atleti di piccola statura.

Deep: possono prendere anche altri nomi a seconda del costruttore e sono caratterizzate da una elevata profondità ed altezza. Oltre che per atleti di grande statura il loro uso è indicato per la pista.

Anatomiche: la conformazione della curva non segue un cerchio perfetto, ma una linea che permette al palmo della mano di avere un’impugnatura migliore sulla presa bassa. Alcune di queste hanno tre curve ben delineate e quindi permettono solo una ben determinata posizione delle mani. Migliori sono le pieghe anatomiche con profilo multiplo, hanno la caratteristica di una curva continua ma con differenti raggi che permette di avere un appoggio uniforme del palmo della mano su tutta la lunghezza.

Compact: sono caratterizzate da un’altezza ed una profondità ridotte, questo porta ad un maggiore comfort di marcia, a scapito della penetrazione aerodinamica quando si usa l’impugnatura bassa.

Alari: hanno la parte superiore piatta ed aerodinamica, occorre provarle perché non sempre è facile adattarsi all’appoggio piano che offrono.