mastehead

 


 

 

 

La ruota Fulcrum Zero è diventata lo standard di riferimento per quanto riguarda le prestazioni delle ruote in alluminio per gare su strada e, in quanto tale, il margine di miglioramento era assai ridotto. Nondimeno, i tecnici dell’ufficio ricerca e sviluppo Fulcrum vogliono andare sempre oltre i risultati raggiunti e questa loro costante voglia di migliorare ogni prodotto esaminandolo nei minimi dettagli non avrebbe mai permesso loro di accontentarsi della ruota Racing Zero nella sua versione attuale, sebbene già universalmente apprezzata e ammirata. Il compito di migliorare una ruota già perfettamente funzionante era difficile e mai, nel processo di sviluppo, i tecnici hanno voluto modificare ciò che già dimostrava di essere estremamente performante e durevole. L’unico modo per mantenere le avanzate caratteristiche prestazionali di questa ruota, pur preservandone la struttura estremamente affidabile e solida, consisteva nel migliorare ulteriormente le sue capacità in frenata. Dopo innumerevoli prove, test e ore di ricerca, è finalmente nata la ruota RACING ZERO NITE, l’innovativa soluzione della famiglia Racing Zero di ruote in alluminio ad alte prestazioni.

 

Come si è osservato in precedenza, era un chiaro imperativo progettuale lasciare immutate le caratteristiche prestazionali, la costruzione solida e l’affidabilità complessiva di questa serie di ruote, poiché gli sforzi per alleggerire, irrigidire o modificare la struttura in qualunque modo avrebbero potuto alterare quella che si era già confermata come una delle ruote più apprezzate mai prodotte. Fatta questa doverosa premessa, a prima vista risulta alquanto evidente che la struttura e il design della ruota sono rimasti pressoché immutati rispetto alla precedente versione, eccezion fatta per un deciso cambiamento di colore. La nuova colorazione più scura scelta per la Racing Zero spiega il perché del nome “Nite”, che rimanda al trattamento completamente nuovo applicato al cerchio: un processo di ossidazione elettrolitica al plasma che serve non solo a conferire alla ruota un’estetica straordinariamente rinnovata, ma anche a migliorarne le prestazioni in frenata.

 

Il processo, infatti, indurisce il metallo, aumentandone la resistenza all’usura, oltre a creare una superficie che migliora le prestazioni in frenata su asciutto e bagnato. Appositamente progettata per essere abbinata ai pattini rossi Fulcrum specifici per ruote in carbonio, sviluppati internamente, la nuova ruota offre un nuovo elemento di versatilità a chi desidera gareggiare con ruote in carbonio e allenarsi con ruote in alluminio. A chi, invece, desidera allenarsi e correre al massimo delle prestazioni con ruote in alluminio, la presa sicura permetterà di ritardare la frenata garantendo inoltre maggiore efficienza in qualunque condizione.

 

Forse meno evidente è la modifica al mozzo anteriore, dal profilo più piccolo e sottile. Il nuovo design si traduce in una lieve riduzione di peso senza compromettere in alcun modo le prestazioni. Il mozzo posteriore resta pressoché invariato rispetto alla versione originale in quanto sia il mozzo anteriore che quello posteriore hanno flange sovradimensionate che contribuiscono alla rigidità torsionale e a una maggiore trasmissione di energia, senza considerare la struttura in carbonio che concorre a ridurne ulteriormente il peso. L’efficienza è altresì garantita dai fantastici cuscinetti in ceramica USB, che assicurano grande scorrevolezza evitando sprechi di energia preziosa in sella.

 

Queste straordinarie caratteristiche prestazionali, abbinate agli ormai collaudati profili dei cerchi differenziati, 26 mm all’anteriore e 30 mm al posteriore, in una struttura a tripla fresatura, leggera ma solida, creano una delle migliori ruote da gara attualmente in commercio.

 

Disponibile con corpo ruota libera Shimano Inc e Campagnolo, la Fulcrum Racing Zero Nite sarà presto acquistabile nei migliori negozi specializzati del mondo.

 

Per quanti, invece, hanno iniziato ad apprezzare la Fulcrum Racing Zero classica, non vi è motivo di temere: la ruota originale continuerà ad essere disponibile a catalogo. Lo stesso prodotto Fulcrum Racing Zero, superstar nella categoria ruote in alluminio da gara, sarà incluso nel listino dei modelli 2015 a un prezzo ancora più accessibile.

 

 

 

RACING ZERO NITE copertoncino

 

 

 

RUOTA ANTERIORE

 

CERCHIO Copertoncino, alluminio tripla

 

fresatura – 28/15C – altezza/

 

larghezza (mm) 23/25 - Plasma

 

Electrolytic Oxidation Treatment

 

(P.E.O.)

 

RAGGI 16 a testa dritta – AERO – alluminio

 

MOZZO Fibra di carbonio, flangia in alluminio,

 

cuscinetti USB

 

NIPPLI Alluminio

 

 

 

RUOTA POSTERIORE

 

CERCHIO Copertoncino, alluminio tripla fresatura – 28/15C – altezza/larghezza (mm) 27/30 – Plasma Electrolytic Oxidation Treatment (P.E.O.)

 

RAGGI Two-to-One 2/1,5/2, a testa dritta AERO: 7 sinistra, 14 destra

 

MOZZO Fibra di carbonio, flangia in alluminio,

 

Plasma Electrolytic Oxidation Treatment (P.E.O.) sul corpo

 

RL, cuscinetti USB

 

NIPPLI Alluminio

 

 

 

 

 

RACING ZERO copertoncino

 

 

 

RUOTA ANTERIORE

 

CERCHIO Copertoncino, alluminio tripla fresatura – 28/15C – altezza/larghezza

 

(mm) 23/25

 

RAGGI 16 a testa dritta – AERO – alluminio

 

MOZZO Fibra di carbonio, flangia in alluminio,

 

cuscinetti USB

 

NIPPLI Alluminio

 

 

 

RUOTA POSTERIORE

 

CERCHIO Copertoncino, alluminio tripla fresatura – 28/15C – altezza/larghezza

 

(mm) 27/30

 

RAGGI Two-to-One 2/1,5/2, a testa dritta AERO: 7 sinistra, 14 destra

 

MOZZO alluminio, flangia in alluminio,

 

cuscinetti USB

 

NIPPLI alluminio

 

Disponibile anche in versione 2-Way Fit

 

 

 

 

 

 

 

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click