Impariamo a scegliere le barrette energetiche appropriate per il ciclismo

 

Se pure l’offerta di barrette è vastissima, possiamo individuare tre differenti usi: barrette pre gara, barrette gara e barrette dopo gara. Vediamone le caratteristiche principali e la loro assimilazione ottimale.

Barrette dopo gara

Le barrette dopo gara sono quelle ricche di proteine e con una buone dose di carboidrati; le prime servono per la ricostruzione dei tessuti muscolari, le seconde per la ricostruzione delle scorte energetiche. Il contenuto proteico di queste barrette dovrebbe essere superiore al 20%, con una buona composizione di proteine del latte o delle uova. La presenza di cioccolato, poi, aumenterà il contenuto calorico e l’apporto dei necessari carboidrati. Queste barrette hanno contenuti calorici molto differenti, in base al peso ed alla reale composizione del prodotto, possono variare dai 200 Kcal alle 300 Kcal (circa); una, massimo due barrette saranno più che sufficienti per una adeguata reintegrazione delle calorie bruciate.

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter