mastehead

Un ottimo prodotto per sportivi; isotonico, idrosalino, facile da dosare

L'Azienda

Isostad è un brand di Isostar, società fondata nel 1977 ed ora appartenente al gruppo Nutrition e Santè, che si occupa di nutrizione ed integrazione sportiva. Isostar si è sempre dedicata alla ricerca, prima sostenendo un centro di ricerca apposito presso l'Università di Limburg, presso Maastricht, in Olanda; poi dotandosi di un proprio centro di ricerca. Negli ultimi anni ha messo a punto un proprio codice etico (contratto anti-doping) sulla produzione dei suoi integratori con cui l'azienda certifica che nei propri prodotti non sono presenti, in alcun modo, sostanze dopanti o illecite, che vengono usate, per la preparazione degli integratori, solo sostanze alimentari, che tutti i prodotti sono analizzati da enti indipendenti e che campioni di prodotti sono regolarmente analizzati e dei contro campioni conservati per un anno in modo che le autorità anti-doping, in caso di controversie, possano analizzarle.

I prodotti Isostad

Per il mercato italiano Isostad distribuisce i prodotti "Fast Hydration Powertabs" e "Hydrate & Perform", prodotti dietetici per sportivi, idrosalini isotonici, rispettivamente in compresse al gusto limone o in polvere al gusto limone ed arancia, "High Energy", barrette energetiche alla frutta, "High Protein", barrette energetiche e proteiche alla nocciola, "Long Energy", integratore alimentare energetico ed isotonico con vitamine.

Il prodotto in prova: Fast Hydration Powertabs

Il Fast Hydration Powertabs è un prodotto isotonico idrosalino in compresse da 12 grammi l'una. La dose consigliata è di due compresse da sciogliere in una borraccia da 500ml. La confezione contiene 10 compresse ed è quindi sufficiente per produrre 2.5 litri di integratore idro salino. Gli ingredienti delle compresse sono: glucosio, acidificante: acido citrico, carbonato acido di sodio, aroma naturale limone, amido di mais, carbonato di potassio, maltodestrine, carbonato di calcio, carbonato di magnesio, cloruro di sodio, fosfato di calcio, edulcorante: aspartame, vitamina C. Contiene una fonte di Fenilalanina. Questa è invece la composizione specifica, dichiarata dalla casa, per 100 grammi di prodotto e per 500ml di bevanda pronta all'uso (cioè 500ml di acqua e 2 compresse):

Valori nutrizionali medi per 100 g----------------------500 ml bevanda pronta per l'uso

Valore energetico----1543 kJ/362kcal---------------370 kJ/87kcal
Proteine---------------Assenti-----------------------------Assenti
Carboidrati-----------79,9 g------------------------------19,2 g
di cui zuccheri-------7,5 g-------------------------------16,9 g
Grassi-----------------Assenti------------------------------Assenti
Sodio------------------1,43 g------------------------------0,34 g
Potassio---------------375 mg----------------------------90 mg
Magnesio-------------104 mg----------------------------25 mg
Cloruro----------------208 mg----------------------------50 mg
Vitamina C-----------208 mg----------------------------50 mg (83% RDA*)
*RDA=Razione Giornaliera Raccomandata
Le compresse sono disponibili nel solo gusto limone.

La metodologia del test

Per testare l'efficacia del prodotto ci siamo avvalsi della collaborazione di una serie di atleti che hanno, a turno, effettuato dei lavori specifici, sia integrandosi con solo acqua che con il Fast Hydration Powertabs. Sono stati condotti diversi protocolli di allenamento e valutati i risultati dei test intermedi. Per tutti ci siamo avvalsi della strumentazione Polar CS 600 Power, che ci ha permesso di monitorare alla perfezione l'andamento delle prestazioni dei singoli atleti. Ovviamente, ogni atleta ha anche espresso le proprie personali considerazioni, in particolar modo sul gusto e sulle sensazioni. Il test è stato preceduto da una serie di prescrizioni alimentari, in modo da evitare che una alimentazione eccessiva o differente potesse influire sugli allenamenti. Quindi, tutti gli atleti che si sono sottoposti alla prova hanno seguito lo stesso regime alimentare per i tre giorni antecedenti l'inizio del test e per tutto il test, regime calibrato secondo le esigenze specifiche. Il test consisteva in una prima fase di riscaldamento, quindi in un test massimale, in cui si è individuata la massima potenza sviluppata dall'atleta, poi in un allenamento consistente nel pedalare ad una frequenza cardiaca corrispondente alla soglia anaerobica ed a potenza il più possibile costante. Quindi in una nuova serie di test massimali, che sono stati effettuati dopo 1 ora, 2 ore, e 3 ore di allenamento. Tutti gli atleti hanno effettuato questo protocollo in giorni diversi sia con l'integratore Isostad che ingerendo acqua semplice. Il percorso, ovviamente, era per tutti uguale ed uguale l'orario e le condizioni meteo dell'allenamento, identico anche l'abbigliamento, la divisa della squadra, così da minimizzare le differenze dovute ad una maggiore o minore sudorazione dovuta al differente abbigliamento. E' stata quindi calcolata la differenza di prestazioni tra gli allenamenti effettuati con Isostad e senza. Il primo test massimale indica quale è la potenza massima espressa dall'atleta quel giorno, i successivi indicano il decadimento di tale prestazione con il passare del tempo. Tanto minore è il decadimento delle prestazioni in riferimento ad un singolo atleta, tanto maggiore è l'efficacia dell'Isostad. Infatti, non dobbiamo dimenticare che il decadimento delle prestazioni nel tempo è direttamente in funzione delle capacità atletiche del ciclista, ma a parità di ciclista, di preparazione, di condizioni ambientali e di sforzo, all'interno della zona aerobica, il decadimento dipende dalla riduzione delle scorte di energia, riduzione che può essere rallentata con una corretta integrazione alimentare. Nel test, una volta gli atleti praticamente non si sono alimentati, una seconda volta si sono alimentati correttamente.

I risultati del test

Questo il risultato del test: il primo valore, per tutti 100, indica la massima potenza sviluppata dall'atleta, che è stata ricondotta al 100%, gli altri dati indicano la potenza espressa dall'atleta nei successivi test, sempre ricondotta in termini di %.

Test con Isostad Fast Hydration Powertabs

Atleta--------Inizio------dopo 1h-------dopo 2h-------dopo 3h
1---------------100----------98-------------97---------------95
2---------------100----------99-------------98---------------97
3---------------100----------96-------------94---------------92

Test con acqua

Atleta--------Inizio------dopo 1h-------dopo 2h-------dopo 3h
1---------------100----------95-------------92---------------88
2---------------100----------96-------------93---------------90
3---------------100----------94-------------91---------------87

Commento al test

Come è chiaro, l'uso di Isostad Fast Hydration Powertabs ha permesso a tutti gli atleti di mantenere elevate per un tempo più lungo le proprie prestazioni. Il decadimento delle stesse varia anche molto in funzione del grado di preparazione dell'atleta, ma tutti riescono a trarre beneficio dal prodotto e le differenze si accentuano man mano che aumenta il tempo della prova. Ovviamente l'atleta più allenato, il numero 2, è riuscito a superare meglio il test, con prestazioni, senza integrazione, che si avvicinano a quelle dell'atleta meno dotato, il numero 3, con l'integratore Isostad. Questo, però, non mette in dubbio l'efficacia del prodotto, ma indica come non basti un integratore per fare un campione. Però è incontestabile che anche l'atleta più dotato non avrebbe potuto continuare per molto tempo la prova a quei ritmi e lo stesso, come gli altri, è stato avvantaggiato dalle basse temperature in cui si è svolto il test, che hanno facilitato la prova senza integratore. Con temperature maggiori e di conseguenza una maggiore sudorazione la perdita di sali minerali sarebbe stata maggiore e ben più rapida sarebbe stata la riduzione delle prestazioni e l'insorgenza di crampi muscolari, uno dei più avvertibili effetti della perdita di sali minerali ad opera della sudorazione. Il test ha quindi messo in mostra anche l'importanza della reintegrazione di sali minerali durante la stagione fredda e la sua utilità ed efficacia in tal senso. La presenza di zuccheri nella bevanda, inoltre, ha permesso un parziale reintegro delle energie spese, contribuendo a mantenere elevate le prestazioni durante la prova. A tal riguardo, segnaliamo che la percentuale di carboidrati totali presenti nella bevanda rimane al di sotto della soglia massima del 6%, considerato il limite massimo da non superare per non ostacolare un veloce assorbimento intestinale. In questo caso, infatti, la percentuale di carboidrati disciolti nella bevanda composta secondo la formulazione Isostad si attesta sui 3.84% (cioè 3.84 grammi di carboidrati ogni 100ml di acqua) un valore, relativamente basso, che assicura un rapido passaggio intestinale, abbondantemente inferiore ai 30 minuti, a tutto vantaggio di una rapida assimilazione ed efficacia del prodotto. A tal proposito, tutti gli atleti hanno ottenuto le migliori prestazioni iniziando ad integrarsi con i sali Isostad circa 30 minuti prima dell'inizio della prova, a conferma che l'integrazione idrosalina debba iniziare prima dello sforzo e non a gesto atletico iniziato.

Considerazioni sul prodotto

La facilità d'uso e di dosaggio del prodotto è ottima, ma occorre evidenziare che le compresse effervescenti hanno bisogno di un bel pò di tempo per esaurire il loro effetto, soprattutto per eliminare del tutto il gas che si discioglie in acqua. Se non si prepara la bevanda con largo anticipo, quindi, succede che all'inizio questa presenti ancora del gas disciolto, dando un sapore leggermente frizzante alla bevanda che può essere non tollerato dall'atleta. Altro problema è il gusto, presente solo al limone, non è detto che a tutti piaccia. Inoltre, come rilevato da alcuni, il sapore dolce non è stato apprezzato e non consente di avere, dopo l'assunzione della bevanda, quella sensazione di essersi dissetati a dovere. A tal riguardo segnaliamo che il sapore dolce è simile a quello di altri integratori già pronti presenti in commercio, ed infatti gli atleti che usano tali prodotti non hanno avuto alcun problema o fastidio. E' bene considerare, inoltre, che molte aziende ricercano proprio questa sensazione per far sì che l'atleta sia sempre invitato a bere e a non “dimenticarsi” dell'idratazione.

Conclusioni

Isostad Fast Hydration Powertabs ha dimostrato di essere un ottimo prodotto, tanto che la sua efficacia è emersa anche con condizioni climatiche rigide, mentre solitamente si ritiene che tali prodotti siano utili ed efficaci solo in presenza di temperature e sudorazioni elevate. La facilità di dosaggio è ottima e consente di preparare velocemente la bevanda con la sicurezza di avere sempre disciolta la giusta quantità di prodotto. Purtroppo, l'effervescenza delle compresse impiega un pò di tempo a sparire e questo può dare fastidio ad alcuni, così come il sapore che alcuni hanno giudicato troppo dolce. La formulazione del prodotto è risultata, invece, ottima con una giusta percentuale di carboidrati che aiuta la reintegrazione delle energie perse, senza rallentare eccessivamente il transito intestinale. Un altro vantaggio è la facilità di poter reperire il prodotto a buon prezzo, peccato solo che esista nell’unico gusto limone.

Il prezzo

L'Azienda non ha comunicato il prezzo.

A chi è adatto

Per facilità d'uso, efficacia e gusto è un prodotto idoneo per tutti i ciclisti

Aspetti positivi

Facilità d'uso
Efficacia
Corretto bilanciamento dei carboidrati
Velocità di assimilazione
Gusto

Aspetti negativi

Sapore troppo dolce per alcuni
Disponibile solo il gusto limone
Effervescenza delle compresse che dura a lungo

Per saperne di più

Nutrition e Santè Italia
Largo Boccioni 1
21040 Origgio
Sito Internet: http://www.isostar.com/

Test svolto in collaborazione con:

X

Right Click

No right click