Grazie a ebolt, il movimento si fa elettrico…e a prova di bambino, per stare al passo con i genitori, in vacanza e nel tempo libero!

Askoll, l’azienda vicentina leader nella produzione di veicoli elettrici Made in Italy, è pronta a lanciare sul mercato una nuova e-bike per rendere la mobilità sostenibile un concetto per tutta la famiglia. Stiamo parlando di futuro e il futuro deve unire. Da qui nasce ebolt, la prima bicicletta a pedalata assistita pensata per bambini e ragazzi dai 10 ai 13 anni.

Muoversi insieme verso un futuro migliore, questa la filosofia di Askoll che, con il lancio di ebolt, vuole contribuire a diffondere l’uso della bici tra giovani e giovanissimi per crescere una nuova generazione di cittadini che abbiano consapevolezza dell’ambiente che li circonda, a partire dalle piccole azioni come prendere la bicicletta per gli spostamenti quotidiani.

La nuova ebolt è unica nella sua categoria, grazie alla pedalata assistita permette di affrontare lunghe distanze anche ai più piccoli, sia in vacanza che in città. È infatti ideale per raggiungere la scuola - più o meno vicina da casa - in modo agile e scattante, muovendosi con scaltrezza nel traffico urbano, o per le gite fuori porta e per elettrizzanti vacanze in sella alle due ruote.

Come tutti i prodotti Askoll, anche ebolt vanta tecnologia d’avanguardia e design e qualità Made in Italy. Monta ruote da 20’’, ha una velocità massima assistita dal motore (250 W con coppia massima di 40Nm) di 25Km/h e un’autonomia fino a 80 Km. La batteria da 300 Wh monta celle Panasonic agli ioni di litio e si ricarica da 0 a 100% in cinque ore da una qualsiasi presa elettrica, al costo irrisorio di 0,05€. Può essere ricaricata anche parzialmente senza alterarne la sua capacità.

È intuitiva e facile da utilizzare grazie al computer di bordo che segnala costantemente lo stato di carica della batteria, la velocità, il livello di assistenza e la percorrenza residua. Le quattro differenti modalità di assistenza, più la modalità accompagnamento e partenza in salita, permettono di affrontare anche i percorsi più lunghi e impegnativi.

ebolt è disponibile con due differenti telai, bianco e nero, a seconda dei propri gusti e grazie a cinque differenti set di stickers, ogni bambino potrà divertirsi a rendere unica e coloratissima la propria bicicletta Askoll.

É vero che ebolt non costa come una bicicletta a pedali, ma grazie al Bike Back Club di Findomestic è possibile cambiare mezzo tutte le volte che si vuole. Alla fine del primo periodo di finanziamento, ebolt avrà un valore commerciale coerente a quello della maxirata finale e si potrà decidere se saldare il finanziamento, finanziare la parte residua o se utilizzare l’ebike come anticipo sull’acquisto di un altro mezzo elettrico Askoll. Quindi quando ebolt sarà troppo piccola sarà possibile comperare un’altra bici elettrica oppure uno scooter Askoll.

Nessun movimento sarà più come prima…con Askoll ebolt i supereroi di domani si muovono elettrico!

Per maggiori informazioni: https://www.iamebolt.it

 

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter