mastehead

 

BH Bikes lancia la nuova BH G8 Disc, il modello progettato per unire rendimento, aerodinamica e design.

Una nuova evoluzione del concetto di bicicletta da strada di alta gamma. La BH G8 Disc offre i vantaggi di un telaio aero con le migliori caratteristiche di una bicicletta tradizionale ciò al fine di creare una macchina adatta a ogni terreno e capace di affrontare qualsiasi sfida ai massimi livelli. Il peso ridotto e la perfetta integrazione dei freni a disco completano un modello adatto anche ai ciclisti più esigenti.

La BH G8 Disc dà il via a una nuova era di integrazione, riuscendo ad ottenere un cablaggio completamente interno anche nella parte anteriore della bicicletta. I cavi scorrono direttamente all'interno del manubrio, lungo l’attacco manubrio ed addentrandosi all'interno del telaio, senza essere mai visibili. Una nuova estetica completamente priva di cavi.

Questa nuova, importante innovazione, permette una migliore aerodinamica. Grazie all’analisi dei test informatici effettuati nella galleria del vento e della dinamica dei fluidi, è stata ottimizzata la linea in ogni parte del telaio per migliorarne l'aerodinamica. La G8 continua a fare onore alla storia di BH e continua a essere un punto di riferimento nel settore delle biciclette da strada con profilo aero, un settore questo, dove negli ultimi anni, vi è stata una rapida evoluzione.

La costruzione del telaio è il risultato della tecnologia HCIM (Hollow Core Internal Molding), della quale BH Bikes vanta una vasta esperienza. Questo è il metodo migliore per ottenere telai leggeri, grazie al controllo totale degli spessori in qualsiasi fase di produzione e con un livello di finitura del telaio (sia interno sia esterno), esente da imperfezioni e da materiale superfluo. Questa è la chiave per mantenere il peso del telaio al di sotto di 920 grammi, un dato sensazionale per un telaio della linea aero.

L’intera parte posteriore è stata riprogettata con l’intento di raggiungere due obiettivi: primo, ottenere la perfetta integrazione della pinza del freno a disco posteriore con ancoraggio flat mount e delle forze aggiuntive generate da questo impianto frenante; secondo, è stato creato sufficiente spazio per poter utilizzare pneumatici 700x28 senza alcun ostacoli, ciò, per tutte le taglie. I foderi sono stati resi più sottili e asimmetrici al fine di migliorare il rendimento nella pedalata.

È presente anche una nuova chiusura a scomparsa per i perni passanti delle ruote (da 12 mm di diametro). Una delle caratteristiche principali di questa chiusura è che non necessita di attrezzi per la sua apertura o chiusura, in quanto è dotata di un dado a farfalla nascosto ed estraibile per poter eseguire tali operazioni. La nuova chiusura della sella, è perfettamente integrata nel telaio al fine di rendere ancora più piacevole il suo design.

Ovviamente, non può mancare il sistema brevettato BH Bikes per la batteria dei gruppi Di2. collocata nel canotto della sella e fissata facilmente con una clip, si tratta di una soluzione facile da montare, leggera e sicura.

In termini di geometria, i parametri restano per la maggior parte quelli della versione precedente, ciò al fine di ottenere una bicicletta leggera, maneggevole e sicura.

Lo slooping del telaio viene mantenuto, la lunghezza del tubo sterzo è leggermente aumentata, il carro posteriore corto ed il tubo sella, la cui forma varia per ottenere il massimo tra rigidità e aerodinamica.

L'asticella era già molta alta, ma la nuova BH G8 Disc la alza ulteriormente in termini di integrazione, aerodinamica e rendimento.

© BH BIKES EUROPE

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click