Una delle novità di Colnago per il 2019 è la nuova C64 2019, vediamo come è fatta, i suoi pregi ed i suoi difetti.

La nuova bicicletta Colnago C64 2019 è stata presentata ad inizio anno ed è una diretta evoluzione della C60. Evoluta nella fibra di carbonio, nella serie di sterzo, nella forcella, nel movimento centrale, nel passaggio dei cavi, nel reggisella e nel triangolo posteriore. Ogni elemento della bicicletta è stato rivisto ed alleggerito. Proposta sia con freni tradizionali che con freni a disco, rimane realizzata a mano con congiunzioni. Nuova è la struttura monoscocca del tubo sella, altrettanto nuovi sono i profili dei tubi ed il triangolo posteriore. Nel complesso una bicicletta evoluta in tutto e per tutto. Il peso ridotto ora la rende più competitiva, non è una bicicletta super leggera, ma ora ha un ottimo rapporto peso/rigidità. Il prezzo del kit telaio si aggira sui 4mila euro. Elevato ma non sproporzionato in questo caso vista l’elevata qualità costruttiva artigianale. Penso che tra tutte le bici Colnago, la gamma C (C59, C60 e ora C64) sia quella che ha il prezzo più onesto, elevato, ma è una bici realmente artigianale. Non pesa poco, non è una bici da salita dura, ma è una bella bici.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter
X

Right Click

No right click