I rider del Team CMC-IBIS si preparano ad affrontare l’ottavo e ultimo round dell’ Enduro World Series in programma questo week-end, tra sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre, a Finale Ligure (Savona). Dopo Nuova Zelanda, Australia, Portogallo, Irlanda, Francia, Usa e Canada sarà l’Italia ad ospitare la prova conclusiva del challenge mondiale dell’enduro in mountain bike.

E’ stata una stagione lunga e impegnativa sotto tutti i punti di vista, lo sguardo in parte è già rivolto anche ai progetti 2018, ma ci teniamo a finire bene. Si corre in casa, in Italia, e questo è sicuramente uno stimolo in più per noi che siamo tra i pochi italiani ad avere preso parte a tutte le otto prove del mondiale. Siamo molto orgogliosi di questo. Dopo la trasferta di USA e Canada i nostri top rider hanno potuto recuperare e prepararsi al meglio per questo ultimo appuntamento. Erwin Ronzon, nella sua categoria under, e Nicola Casadei in quella assoluta, partono con l’obiettivo di fare una bella gara. In più di un’occasione hanno dimostrato di poter reggere bene il confronto con i migliori al mondo. Certamente non sarà facile. In queste ore i nostri piloti stanno già girando sui trail liguri per allenarsi. Sappiamo che si prospetta una gara tosta con trasferimenti lunghi tra una PS e l’altra e PS tecniche, lunghe e impegnative. Sicuramente ne uscirà una gara combattuta e spettacolare in ogni sua fase” spiega il team manager del Team CMC-IBIS Davide Geronazzo.

Oltre al sammarinese Nicola Casadei e al bellunese Erwin Ronzon a Finale Ligure il team enduro mtb di Valdobbiadene schiererà anche il trevigiano Tobia Poloni e i trentini Nicola Zortea e Carlo Zortea, quest’ultimo uno dei migliori in assoluto in Italia nella sua categoria master oltre i cinquant’anni.

L’obiettivo del Team CMC-IBIS è certamente finire bene la stagione 2017 con lo sguardo già rivolto anche al futuro. Da poco è stato infatti reso noto il calendario dell’Enduro World Series 2018. Si partirà dal Sudamerica a fine marzo con le prove in Cile e Colombia, poi Francia e Slovenia; due le prove in Italia La Thuile in luglio e le finali di Finale Ligure in settembre, in mezzo a queste due gare ci saranno Canada e Spagna. “Sicuramente progetti e idee per il 2018 ne abbiamo, c’è la volontà e il desiderio di continuare ad alto livello e cescere. Ora però pensiamo a finire bene questa stagione 2017. Dopo l’ultimo round mondiale ci attede infatti ancora la finale del circuito Superenduro a fine ottobre a S.Margherita Ligure” conclude il team manager Davide Geronazzo.

Foto ©Kike.Abelleira Photography

Team CMC - IBIS Media Relations

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultime Notizie Gare

Ultime Notizie Tecnica - Manutenzione

Ultimi Articoli Alimentazione - Fisiologia - Biomeccanica - Allenamento - Q&A