mastehead

Nuova Giant Liv Avail Advanced 2020 descrizione tecnica

Dopo il lancio ed il comunicato stampa ufficiale, vediamo una fredda descrizione tecnica, mentre in seguito analizzeremo tutti i difetti e le problematiche della nuova Giant Liv Avail Advanced 2020...

 

Il nuovo telaio Giant Liv Avail Advanced 2020 è proposto sia nella versione “base” che “pro”, è stato rivisto nella stratificazione del carbonio e nel profilo dei tubi, per ottenere un aumento della rigidità e del comfort di marcia.

Rivista anche la forcella.

Come già in passato, il nuovo telaio è disponibile solo per freni a disco.

Il passaggio dei cavi è interno, così come il fissaggio del reggisella.

Elementi che contribuiscono ad aumentare il comfort di marcia sono la forcella, il nuovo manubrio, il reggisella; infine, non meno importante, è la scelta di adottare copertonicni da 32 mm di larghezza.

Poi c’è la particolare conformazione del triangolo posteriore, con i tubi alti molto fini e flessibili.

La serie di sterzo è ovviamente differenziata.

Tra il vecchio ed il nuovo telaio le principali differenze che si notano sono nell’irrigidimento della zona della serie di sterzo, nella diversa congiunzione tra tubo sella e tubo obliquo, nel triangolo posteriore completamente rivisto, nella sezione dei tubi del telaio.

Tutte le geometrie sono specifiche per la morfologia femminile ed infatti troviamo la taglia XS, S, M ed L, mentre non è presente una taglia XL.

Due i colori disponibili, così come sono due le versioni “pro” e due le versioni base.

In futuro approfondiremo i difetti e le problematiche di questa nuova Giant Liv Avail Advanced 2020.

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click