Una novità di Husqvarna per il 2019 è la nuova Husqvarna HC 8, vediamo come è fatta, i suoi pregi ed i suoi difetti.

Il nuovo telaio Husqvarna HC 8 è in alluminio a spessori differenziati, con una nuova sospensione posteriore ed ammortizzatore posteriore che passa all’interno del tubo reggisella, opportunamente conformato a tunnel.

Il travel della forcella Fox e dell’ammortizzatore è di 180 millimetri. Il motore è lo Shimano Steps E-8000, con batteria dedicata integrata all’interno del telaio da ben 630 Wh.

I componenti sono Shimano Deore/XT, mentre le ruote sono da 27.5er. Non manca il passaggio dei cavi interno e la serie di sterzo differenziata. Il prezzo è di 6mila Euro. La qualità generale è elevata, non è una bicicletta leggera, ma una tipica bicicletta da DH non estremo.

Interessante la batteria integrata da 640 Wh, le dimensioni contenute del triangolo posteriore, le ottime sospensioni Fox e le prestazioni complessive molto competitive in discesa, dove ha ben poche rivali. Purtroppo il prezzo è elevato, la rete distributiva in Italia un mistero e complessivamente una novità “troppo nuova” per andare a spendere 6mila Euro, ma se vi avanzano ...

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter