Vi siete ben informati sulla nuova Bianchi Oltre XR3 Disc? Siete già corsi ad ordinarla?

Bravi! Si fa per dire ....

Ecco quello che gli altri non vi hanno detto.

Il progetto Bianchi Oltre XR è un progetto oramai datato ed anche se aggiornato leggermente nel corso degli anni, non è stato mai realmente rivoluzionato. In questa ultima versione è stata aggiunta la resina CV, che migliora il comfort di marcia assorbendo le vibrazioni, ma nulla di più. D’altro canto il ridottissimo comfort di marcia è stato sempre uno dei difetti del telaio Bianchi XR. Nonostante questo aggiornamento, il telaio continua ad essere pesante, oltre il chilo di peso, e la forcella non è da meno, quasi mezzo chilo. Insomma, siamo molto indietro alla concorrenza, anche volendo considerare il profilo leggermente aero della bici (ma non è una bicicletta realmente aero, diciamo una via di mezzo). Ad aggravare la situazione ci si mettono i freni a disco, che con il loro peso complessivo, non fanno altro che aumentare la “stazza” della bici assemblata.

Certo vedendola fa la sua figura, grazie anche alle ottime grafiche, tutto possiamo dire tranne che sia brutta, o che non abbia personalità, o che passi inosservata ...

Quindi se il vostro obiettivo è avere una bici che gli altri vi ammirino, allora è il vostro acquisto.

Non lamentatevi però del suo peso eccessivo, delle ridotte prestazioni in salita ed in generale delle prestazioni modeste, dovute non alla rigidità del telaio che è ottima, ma al peso complessivo della bici.

Il rapporto prezzo/prestazioni è mediocre.

Buone pedalate.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Accedi per commentare

Discuti questo articolo

INFO : Stai postando il messaggio come 'Guest'