Alexander Foliforov vince la cronoscalata del Giro d'Italia, Steven Kruijswijk rimane in Maglia Rosa


Il corridore russo Alexander Foliforov (Gazprom - Rusvelo) ha vinto la quindicesima tappa del 99º Giro d'Italia, la Cronometro Individuale da Castelrotto (Kastelruth) all'Alpe di Siusi (Seiser Alm) di 10,850 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Steven Kruijswijk (Team Lotto NL - Jumbo), per soli 16 centesimi di secondo, e Alejandro Valverde (Movistar Team).

Steven Kruijswijk (Team Lotto NL - Jumbo) indossa ancora Maglia Rosa di leader della Classifica Generale.

RISULTATO FINALE

1 - Alexander Foliforov (Gazprom - Rusvelo) - 10,850 km in 28'39", media 22,617 km/h

2 - Steven Kruijswijk (Team Lotto NL - Jumbo) s.t.

3 - Alejandro Valverde (Movistar Team) a 23"

MAGLIE

Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Steven Kruijswijk (Team Lotto NL - Jumbo)

Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Algida - Giacomo Nizzolo (Trek - Segafredo)

Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Damiano Cunego (Nippo - Vini Fantini)

Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Bob Jungels (Etixx - Quick-Step)

CLASSIFICA GENERALE

1 - Steven Kruijswijk (Team Lotto NL - Jumbo)

2 - Esteban Chaves (Orica Greenedge) a 2'12"

3 - Vincenzo Nibali (Astana Pro Team) a 2'51"

4 - Alejandro Valverde (Movistar Team) a 3'29"

5 - Rafal Majka (Tinkoff) a 4'38"

Il vincitore, subito dopo il traguardo, ha dichiarato: "È incredibile. È come un sogno vincere questa tappa. Sono venuto al Giro preparandomi specificatamente per questo giorno perché le cronometro in salita sono la mia specialità. Ho dato il massimo ma non mi aspettavo di vincere. Ad ogni modo questa non sarà la mia ultima vittoria".

La Maglia Rosa ha dichiarato: "Volevo davvero vincere questa tappa, ieri sono arrivato secondo. Alla fine mi hanno detto che sono andato vicinissimo alla vittoria, ma la cosa più importante è aver guadagnato del tempo sui miei rivali in Classifica Generale. Ho dato tutto e sento che riuscirò a difendere la Maglia Rosa nell'ultima settimana".

DOMANI SECONDA ED ULTIMA GIORNATA DI RIPOSO

TAPPA DEL 24 MAGGIO

Tappa n. 16 – Bressanone (Brixen) - Andalo – 132 km

Tappa breve ma caratterizzata da lunghe salite e discese. Avvio in falsopiano a scendere per i primi 40 km fino a poco dopo Bolzano (TV) quando si affronta la classica salita del passo della Mendola che immette nella lunghissima (e ondulata) discesa fino ai piedi della salita finale. Salita divisa in due parti, la prima fino a Fai della Paganella (GPM) e la seconda fino all’arrivo. Da segnalare a 200 m dal GPM, all’interno dell’abitato di Fai della Paganella, un tratto al 15% di pendenza.

Ultimi km

Ultimi 10 km spezzati nettamente in due parti. I primi 4 km in discesa veloce, su strada larga e in parte di pendenza elevata. I successivi 6 km in salita prima leggera, poi marcata che termina a 2 km dall’arrivo. Segue un falsopiano a salire. Larghezza della sede stradale all’arrivo 7 m, pavimentazione in asfalto, rettilineo di 80 m in leggera salita.

PHOTO CREDIT: ANSA - PERI / DI MEO / ZENNARO

Ufficio Stampa Ciclismo RCS Sport

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Ultime Notizie Gare

Ultimi Articoli Alimentazione - Fisiologia - Biomeccanica - Allenamento - Q&A