La combattività è una delle caratteristiche principali della Androni – Sidermec ed è emersa sin dalla prima frazione della 4 Jours de Dunkerque. La squadra di Gianni Savio, diretta in Francia da Giovanni Ellena e Roberto Miodini, ha subito animato la corsa, mandando all’attacco Marco Frapporti, che ha percorso oltre cento chilometri in fuga con il francese Stephane Poulhies e l’olandese Kai Reus. Ripresi i fuggitivi, nella volata a gruppo compatto si è imposto il francese Bryan Coquard con Francesco Chicchi decimo classificato. Con gli abbuoni conquistati nei traguardi volanti, Frapporti occupa il secondo posto nella classifica generale a due secondi dal leader Coquard.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter