Continua la scia di successi del Team Colpack che oggi ha lasciato il segno anche ad Osteria Grande (Bologna) nel 29° Memorial Benfenati. Questa volta il merito è del veneziano Francesco Lamon che, dà un calcio alla sfortuna delle ultime settimane, e finalmente può alzare le braccia al cielo per festeggiare la prima vittoria personale della stagione.

Fin dalla partenza avevamo designato Lamon come punta per la nostra volata – racconta il team manager Antonio Bevilacqua – e tutti i ragazzi nel finale hanno svolto un lavoro perfetto con Minali ultimo uomo al servizio di Lamon che ci ha regalato quest’altra vittoria”. Diventano 19 complessive stagionali per la formazione del presidente Beppe Colleoni, anche oggi presente in ammiraglia ad applaudire i suoi ragazzi.

Giornata condizionata dal forte vento e da qualche caduta di troppo che ha ridotto il gruppo, che poi è andato a contendersi il successo in volata, ad una cinquantina di unità. Formidabile il lavoro della Colpack e spietato lo sprint con l’ultimo colpo di reni di Lamon che è riuscito a lasciarsi alle spalle due velocisti di razza del calibro di Rino Gasparrini (Beltrami TSA Argon 18) e Gianmarco Begnoni (Zalf-Fior).

Domani la squadra orobica tornerà in gara ad Osteria Grande, ma con i passisti scalatori per prendere parte alla 65/a Coppa Varignana. Sempre domani impegni anche al 29° Gran Premio Industrie del Marmo, gara internazionale che si svolgerà a Carrara e poi a Sesto Cremonese per il 34° Trofeo Sportivi Sestesi.

Foto Rodella

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter