Cannondale, un grande marchio di Dorel Industries, Inc. (TSX: DII.B, DII.A), e Cannondale Factory Racing (CFR) hanno annunciato che Manuel Fumic e Henrique Avancini correranno ancora una volta insieme all'ABSA Cape Epic, una estenuante corsa in otto tappe attraverso la regione del Capo Occidentale in Sud Africa.

Nel 2016, Il duo tedesco-brasiliano ha vinto il prestigioso Grand Finale e terminato la competizione ottenendo il quarto posto in classifica generale. Nel 2017, Fumic e Avancini affronteranno un percorso completamente nuovo, puntando sia alla classifica generale che alle vittorie di tappa.

"Questa è la mia terza Cape Epic", afferma Fumic. "Abbiamo mancato il podio sempre di poco. Le ultime due volte avevamo un obiettivo chiaro da preparare per la stagione di Coppa del Mondo. Ma quest'anno è diverso. Cercheremo di salire sul podio della generale. Non è un compito facile, ma è qualcosa che voglio tentare."

"Voglio vincere l'ABSA Cape Epic almeno una volta nella mia carriera e sono consapevole della difficoltà," conferma Avancini. "Cercheremo di puntare al podio questa volta," aggiunge. "Credo sia fattibile, ma tutto può accadere."

Durante le otto giornate, Fumic e Avancini percorreranno circa 700 chilometri, affrontando 15.000 metri di salite. Saranno supportati da una squadra di cinque persone comprendente il loro team manager, un allenatore, un fisioterapista, uno chef e un meccanico. Non sarà permesso alcun aiuto esterno durante le tappe. Dovranno essere completamente autonomi per quanto riguarda l'alimentazione, i componenti delle bici e gli strumenti necessari a completare le tappe. Lo staff di supporto di Fumic e Avancini garantirà agli atleti quello di cui necessitano per completare al meglio ciascuna tappa.

La Cape Epic presenta alcuni dei percorsi più accidentati del mondo con sterrati impegnativi, ardue scalate e ripide discese. La Scalpel-Si di Cannondale è il bolide selezionato per la Cape Epic. Leggera e al contempo agile e scorrevole. Sarà il mezzo che spingerà Fumic e Avancini verso il loro obiettivo, consentendo loro di affrontare l'entroterra selvaggio del Capo Occidentale.

"Si tratta della terza Cape Epic del team CFR, ma la seconda per questo duo di rider," afferma Daniel Hespeler, Team Manager di CFR. "Abbiamo accumulato molta esperienza alla Cape Epic e arriveremo preparati quest'anno.

"Il nostro obiettivo è salire sul podio della classifica generale, ma potete star certi che cercheremo di vincere anche una tappa. La vittoria dell'anno scorso al Grand Finale ci ha motivato parecchio. Puntiamo in alto, ma crediamo di essere realistici. Tutto può succedere durante la Cape Epic."

Per ulteriori notizie su Cannondale e il team CFR, visitare www.cannondale.com. Per seguire i successi dei team e degli atleti sponsorizzati da Cannondale, è possibile seguire Cannondale Pro su Facebook, Instagram e Twitter.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter