mastehead

Ciclodestrine ciclismo cosa sono tossicità assimilazione

allenamento ciclismo salita 2

 

Scopri tutto sulle ciclodestrine cosa sone effetti collaterali miglioramento delle prestazioni in bici perchè sono tanto usate nel ciclismo scopri come migliorare le tue prestazioni in bici con le ciclodestrine e come usarle al meglio

 

 

Leggi anche:

Maltodestrine fanno male

Maltodestrine e diabete

Maltodestrine quando assumerle

Maltodestrine dosi

Le maltodestrine: cosa sono, assunzione e precauzioni

 

Ciclodestrine ciclismo cosa sono effetti negativi proprietà dosi

Ciclodestrine ciclismo cosa sono tossicità assimilazione

Ciclodestrine ciclismo pericoli e danni per l’organismo

Ciclodestrine ciclismo quando assumerle dosi efficacia utilità

Ciclodestrine ciclismo realmente efficaci o solo marketing conclusioni

 

 

Le ciclodestrine, come alimento integratore, non si trovano in natura ma vengoro realizzate attraverso l’idrolisi dell’amido di mais, da cui si possono ricavare ciclodestrine costituite da 6, 7 o 8 unità carboniose.

La loro principale proprietà è la loro struttura, che permette di veicolare e facilitare l’assorbimento di altri principi attivi, per questo il loro uso (ed anche scoperta) è importante in ambito medico, dove sono utilizzate per migliorare l’assorbimento dei principi attivi farmacologici.

Ogni grammo ha circa 4kcal, come tutti i carboidrati.

In ambito medico/farmacologico sono molto diffuse e la loro utilità oramai assodata.

Essendo un composto che deriva dall’amido sono carboidrati puri, facilmente assimilabili, per questo il loro uso in ambito sportivo ha avuto un immediato successo.

Dal punto di vista farmacologico non presentano tossicità, sono facilmente assimilabili e tollerate da tutti i pazienti, da qui il loro successo in ambito medico, in quanto facilitano l’assorbimento dei principi farmacologici senza avere particolari controindicazioni, almeno dal punto di vista clinico/patologico.

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click