mastehead

Indice articoli

Ulteriormente evoluto, si dimostra ben più efficace del precedente Nitrowatt, un ottimo Pre Workout

 

 


 

Abbia già parlato dei Pre Workout, integratori alimentari capaci di preparare al meglio l'atleta alla successiva prestazione sportiva, migliorando l'efficacia del riscaldamento, la dilatazione dei capillari e l'afflusso di sangue nei muscoli. In passato abbiamo testato l’efficacia del prodotto  Nitrowatt di +Watt, oggi testiamo la sua evoluzioni: il +Watt Nitrowatt Evo. Alla base del suo funzionamento ci sono gli studi che testimoniano una diretta correlazione tra dosi crescenti di ossido nitrico e la perfusione ematica, che si traduce in una maggiore vasodilatazione e quindi un migliore afflusso di sangue ai muscoli, una loro migliore ossigenazione ed in conclusione una migliore performance sportiva. Ossido Nitrico può essere incrementato tramite l’assunzione di L-arginina. Nitrowatt Evo è un integratore a base principalmente di L-arginina, Beta Alanina, citrullina malato, un precursore dell’arginina, vitamina B6, C e l’acido folico.

 

Questi gli ingredienti del +Watt Nitrowatt:

 

L-arginina alpha-chetoglutarato, Beta-Alanina, Creatina monoidrato, Vitamina C, Potassio fosfato bibasico, Citrullina malato, Quercitina, Sodio fosfato bibasico, antiagglomeranti: Silice, Magnesio stearato, Nicotinamide (vitamina PP), Vitamina B6, Acido folico.

 

Analisi media per 6 capsule

 

Valore energetico: 15 kcal (773 kJ)

Proteine: 0.72g

Carboidrati: 0

Grassi: 0

Vitamina C: 180 mg

Nicotinamide (Vitamina PP): 27 mg

Vitamina B6: 3 mg

Acido folico: 300 mcg 

L-arginina α-chetoglutarato: 1,8 g

Beta Alanina: 1,2 g

Creatina monoidrato: 0.6 g

Citrullina malato: 120 mg

Quercetina e.s: 50mg

 

 

Per valutare l'efficacia del Nitrowatt abbiamo sottoposto diversi atleti ad un medesimo allenamento. Dopo una fase di riscaldamento di venti minuti è stata effettuata una prova massimale di 30 minuti.

 

Gli atleti hanno prima effettuato, per tre settimane, il riscaldamento e la prova massimale senza alcun integratore (A), poi hanno effettuato la medesima prova assumendo regolarmente il Nitrowatt Evo (B), infine hanno assunto un placebo ed effettuato il medesimo ciclo di riscaldamento e test (C). In tutti i casi è stato prima effettuato un normale test, con riscaldamento di 20 minuti e prova massimale di 30 minuti, per verificare le prestazioni dell'atleta. Tale valore è stato considerato come 100, cioè 100% delle prestazioni dell'atleta stesso; nelle successivi prove si è valutata la differenza di prestazioni rispetto al test iniziale. Abbiamo quindi analizzato le differenze di prestazioni tra le differenti fasi che si sono susseguite su vari giorni, anche per verificare l'efficacia e gli effetti del prodotto dopo una lunga assunzione. Abbiamo messo a confronto, poi, anche i dati del precedente Nitrovatt, per analizzare se c’è stato un reale incremento dell’efficacia del prodotto.

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click