mastehead

 

Con una documentazione dettagliata e specifica Magura ha reso noto il richiamo degli impianti frenanti MT6 e MT8 dopo aver riscontrato un difetto che potrebbe comprometterne il funzionamento divenendo quindi pericolosi per i bikers alla guida di biciclette allestite con questi prodotti.
Il richiamo è ristretto per i soli modelli MT6 e MT8 con un preciso numero di serie grazie al quale è possibile identificare quelli possibilmente soggetti al problema.
Ecco una sintesi di quanto il quartier generale di Magura (Gustav Magenwirth GmbH & Co. KG, Bad Urach – GER) ha comunicato:
- Durante l’abituale processo d’osservazione che viene eseguita per accertare la qualità del prodotto, MAGURA ha rilevato un potenziale fonte di errore nella parte di un lotto di produzione che interessano la gamma di freni a disco MT6 e MT8.
Il guasto potrebbe potenzialmente rappresentare un rischio per l'utente.
Di conseguenza si consiglia di smettere di usare questi prodotti con effetto immediato. In pochi casi in cui è stato riscontrato questo difetto è evidente che una perdita di pressione del freno può verificarsi quando il freno è esposto a temperature molto basse.
MODELLI SOGGETTI A RICHIAMO:
• Tutti MT6 e MT8 con numeri di serie fino a 20531, compreso, sono soggetti a questa azione di sostituzione e potrebbe potenzialmente essere colpiti.
• Tutti MT6 e MT8 freni senza un numero di serie sulla pinza potrebbe potenzialmente essere interessati e saranno sostituiti. -

 

 

 

 


Dal 7 marzo è attivo l’indirizzo mail magura(@)axevo.it tramite il quale si potranno ricevere informazioni inerenti il problema.
A partire dal 14 marzo 2013 Axevo S.r.l. in veste di distributore ufficiale di Magura per l’Italia, renderà note le procedure corrette da seguire per poter usufruire del servizio assistenza per conto di Magura.

 

Nelle foto due esempi di freni modelli MT6 e MT8 soggetti a richiamo! (numero di serie inferiore a 20531).

 

 

 

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click