Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 prova test recensione tutto quello che devi sapere, pregi difetti prestazioni opinioni e molto altro!

 

 

Leggi anche:

 

Quale bici da corsa bdc scegliere consigli

Quale bici mtb scegliere consigli

Quale bici gravel scegliere consigli

 

 

 

 

Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 prova test recensione Qualità costruttiva

La Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023, ha un costo elevato, ma costituisce l'entry level, o quasi, della gamma Turbo Levo.

Il prezzo elevato è in parte giustificato dalla sua qualità costruttiva e tecnologia, anche in questa versione con telaio in alluminio.

Ottima la disponibilità di taglie, così come la batteria da 700wh.

Anche il motore Specialized è molto valido.

La qualità costruttiva generale è quindi molto valida, ma il prezzo rimane leggermente elevato, in termini oggettivi.

I concorrenti comunque non fanno molto meglio ...

 

Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 prova test recensione Telaio

Il telaio della Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 è una piccola opera d'arte, molto ben fatto, con geometrie moderne, una qualità di realizzazione realmente al top della categoria.

La e-bike costa ma se non altro è tutto ben fatto ed il telaio non è da meno.

Per noi il vero plus è l'abbondante numero di taglie, non si fanno rinuncie, ad ognuno il suo giusto telaio, anche personalizzato nei componenti e nelle sospensioni.

Motore e batteria integrata sono i classici prodotti Specialized, ben fatti, potenti, con una buona autonomia e buona affidabilità.

Il telaio, quindi, è al top tra i telai in alluminio ed è migliore di tanti telai in fibra di carbonio.

 

Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 prova test recensione Assemblaggi

La gamma di assemblaggi della Specialized Turbo Levo 2023 è ampia e la versione Alloy è disponibile in due assemblaggi, quello migliore è il  Comp, che ha un assemblaggio "basico", ma comunque di buona qualità.

Il rapporto qualità prezzo rimane all'interno della sufficienza, ma non manca nulla di quello che occorre realmente.

Tutto è ben realizzato, non leggerissimo, ma con le e-bike il peso passa in secondo piano.

 

Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 prova test recensione Comfort

Con sospensioni da 150/160mm il comfort è certamente elevato, impossibile pretendere di più.

Detto questo il comfort di marcia è ottimo.

 

 

Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 prova test recensione Guida

La Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 non è una e-mtb leggera, ma nessuna e-mtb è piacevole da pedalare senza la spinta del motore elettrico.

In effetti il comportamento dinamico mette in evidenza una stabilità ottima e grande facilità di guida.

L'equilibrio del telaio permette di salire anche su percorsi tecnicamente difficili con estrema facilità, con un controllo intuitivo e facile della mtb.

Peso a parte, a cui si fa ben presto l'abitudine, non si ravvisano particolari differenze con i modelli di e-bike Turbo Levo più leggeri e costosi.

Anche rispetto alla versione muscolare, il comportamento non è tanto differente, anzi un atleta poco allenato troverà la e-mtb ben più facile e divertente da condurre.

Questo perchè ci si può concentrare di più sulla guida.

Ottima quindi la trazione in salita e dove c'è poca aderenza.

Ottima la stabilità e sicurezza in discesa, dove le prestazioni sono realmente ottime in termini assoluti.

Facile da condurre in pianura, dove si apprezza il comfort di marcia e le buone prestazioni generali.

Ottima la frenata e buone le sospensioni.

Una e-mtb adatta ad ogni percorso, ottima in discesa, ma valida in pianura e salita.

Il telaio è realmente ottimo, maneggevole ma senza essere nervoso e con reazioni imprevedibili.

Una e-mtb facile per il neofita, ma anche con ottime potenzialità per il biker più esperto.

 

Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 prova test recensione Prestazioni

Le prestazioni generali della Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 sono molto elevate, solo in parte limitate dal peso complessivo della bicicletta.

Ma se facciamo un confronto con le versioni top gamma, non conviene di certo spendere il doppio dei soldi per avere poco di più.

Attenzione a non esagerate con la spinta del motore elettrico, l'autonomia è buona, ma se si esagera si rischia di rimanere a piedi facilmente.

L'autonomia è comunque valida e permette di superare anche i 100km in modo abbastanza agevole.

Pensare di pedalare senza l'aiuto del motore elettrico è una cosa da fare solo in emergenza.

L'ottimo è avere sempre un minimo di spinta, così da rendere leggera e facile la bicicletta.

Usando la massima spinta del motore solo per i tratti in cui si vuole essere realmente veloci.

Nel complesso è una ebike competitiva in termini di prestazioni.

In termini assoluti, invece, è molto valida in discesa ed appena pesante in salita ed in pianura.

Però le avversarie più leggere non sono più veloci, possono avere solo un pò più di autonomia perchè si usa meno il motore elettrico ed appena più di spinta nel primo colpo di pedale.

Differenze minime e poco giustificabili visti i prezzi.

 

 

Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 prova test recensione Pregi e difetti

La Specialized Turbo Levo Comp Alloy 2023 dimostra di essere una ebike molto valida e di buona qualità complessiva.

Ha un ottimo telaio, disponibile in molte taglie ed un buon assemblaggio.

Il motore e la batteria sono altrettanto validi.

Non costa poco e non è leggerissima.

Una bella ebike, concreta, efficace ed efficiente.

Tiene bene anche il valore sul mercato dell'usato e si dimostra superiore a tante altre ebike con telaio in fibra di carbonio.

Quindi e-bike costosa, ma valida.

Per altre informazioni scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

NDR: la foto non si riferisce alla specifica bici oggetto del test